Si sta avvicinando il 26 Luglio e, come ogni anno vicini e lontani porgono la domanda: “cosa si fa a Sant'Anna?”
L'Associazione Comitato Sant'Anna in questo particolare anno pandemico, si trova in difficoltà ad esprimersi con chiarezza e certezza di fronte ad una tale domanda, perchè il cuore e il sentimento vorrebbe che tutto tornasse ad una normalità di vissuti, ma purtroppo ad oggi non è possibile.
Ciononostante non ci arrendiamo, stiamo attendendo che ci concedano le autorizzazioni necessarie per poter svolgere, nel rispetto della normativa attualmente in vigore, almeno gli eventi a carattere religioso quali le Sante Messe nella Chiesa di Sant'Andrea Apostolo, la processione con la Santa seguita dai fedeli nel rispetto del distanziamento imposto dalla normativa, a terminare la giornata la Santa Messa all'aperto e il rientro in notturna della processione. Questo è quanto di meglio si possa fare in questo particolare momento storico, in cui il virus è ancora in circolo. Il nostro impegno è diretto a far si che le autotità ci possano dare fiducia e possano concederci di svolgere la giornata del 26 così come sopra per sommi capi descritta.
Siamo anche consci che tutto può cambiare da un giorno all'altro, purtroppo il Covid-19 ci ha esposto anche a questo, improvvisi e imprevisti lockdown mandano in fumo progetti e promesse, quindi chiediamo all'intera comunità di essere comprensiva e paziente rispetto alla nostra difficoltà di dare risposte certe alla famosa domanda: “cosa si fa a Sant'Anna?”.
Siamo certi che troveremo una comunità disponibile ad accogliere le decisioni che ci verranno imposte dalle autorità civili e religiose.
“Insieme per Sant'Anna e per la nostra comunità.”pezzidistoria icona

Si pubblicizza il rendiconto 2020 relativo ai contributi pubblici ricevuti dal Comitato Sant'Anna APS.

Cliccla sul link qui di seguito per rivedere la presentazione del libro "Dal Molise al Canada"

https://www.youtube.com/watch?v=8kXkmR44crY

 

presentazione libro canada

 

Dal Molise al Canda: presentazione del libro

Un noto giornalista italo - canadese, Claudio Antonelli, ha scritto un libro sulla comunità jelsese di Montreal: una profonda riflessione sul valore delle radici e sullo scambio ed integrazione delle differenti culture.

La preentazione del volume si terrà online domanica 24 Gennaio 2021 alle ore 18 (Italia).

presentazione libro

Login